Protezione Internazionale Rainbow, Rainbow Center Napoli rifugio internazionale LGBT +

Oggi anche il terzo nostro #protetto ha avuto il permesso temporaneo di soggiorno a seguito della richiesta di #protezioneinternazionale perché proveniente da un Paese in cui essere gay = reato. Permetteteci di gioire di questo passo avanti verso la libertà e la liberazione dall’oppressione #antigay
L’emozione è leggere che il domicilio è il nostro Rainbow Center Napoli, accogliete non solo per le persone LGBT italiane ma anche da quelle che fuggono dalla persecuzione omofoba, riutilizzando al meglio un bene confiscato alla criminalità.
Grazie a iKen Associazione di Promozione Sociale, Rainbow Center Napoli, Less Onlus, Questura Di Napoli Ufficio Immigrazione, Vincenzo Spadafora, Federico De Luca, Enzo Annibale, Assessorato alla cittadinanza e ai Giovani, Creatività, Innovazione – Comune di Napoli

Lascia un commento