Valentino e sereno e progetta il futuro

Copertina FB pagina QcnèA1Valentino, il ragazzo che ha dichiarato di essere stato cacciato di casa alla vigilia di Natale perché gay,  sta bene ed è sereno.

Il Rainbow Center Napoli – progetto Questa Casa non è u n Albergo, bene confiscato alla criminalità organizzata e gestito dall’associazione i Ken ONLUS, sta coordinando le azioni a sostegno del ragazzo, che ad oggi ancora è in cogestione tra la casa Rainbow di Napoli, il centro la Palma, la LESS ONLUS e monitorato dagli uffici alle Pari Opportunità del Comune di Napoli.

Valentino è sereno, accudito, ha cominciato a costruirsi un suo confort space molto esteso e per lo più a cavallo tra Sanità e S. Carlo all’Arena, descrivendo questa vocazione arcobaleno della III Municipalità.

Siamo in contatto con la famiglia di Valentino che ci ha chiesto un incontro per affrontare la soluzione più serena negli interessi di tutti cercando di avviare un percorso di mediazione familiare. – dichiara Carlo Cremona capo progetto e presidente i Ken – Abbiamo sentito più volte la sorella e nelle prossime ore incontreremo la mamma e ascolteremo le volontà di Valentino

Oggi Valentino è uno dei tre giovani che sono presi incarico dal nostro centro e che si sono rivolti a noi in condizione di bisogno.

Per questo resta l’appello alla donazione sia economica che in offerte di lavoro, cibo, indumenti nuovi per poter aiutare chi ci chiede una mano ed una decorosa accoglienza, anche durante i periodi di festa. Valentino non è un fake, ma un ragazzo dolcissimo e con una grande dignità.

Sosteneteci con un BONIFICO BANCARIO intestato a:

Associazione i Ken ONLUS

IBAN –  IT45 U033 5901 6001 0000 0160 361

O con carta di credito o Paypal andando sul sito

Grazie di cuore,

i Ken ONLUS

 

Lascia un commento