Questa Casa non è un Albergo

 RAINBOW CENTER NAPOLI

pj Questa Casa non è un Albergo

Obiettivo generale

  • contrasto all’omofobia, alla trans fobia ed alla misoginia

obiettivi specifici

  • riutilizzare un bene confiscato alla criminalità organizzata per azioni di mutuo soccorso, volontariato e per il sostegno a persone LGBT (Lesbiche,Gay,Bisessuali,Transessuali) e le loro famiglie di origine.
  • offrire un ambiente sicuro ed accogliente ai giovani LGBT in difficoltà e vittime di violenza;
  • fornire uno luogo dotato di strumenti e competenze che aiutino a prevenire o gestire comportamenti omofobici e transfobici;
  • creare uno spazio di riferimento culturale per i giovani della del territorio incubatore e di rigenerazione;
  • promuovere attraverso la mediazione una riconciliazione con la famiglia d’origine;
  • creare iniziative sociali in cui possano incontrarsi i giovani e le proprie famiglie;
  • fornire gratuitamente informazioni legali ai giovani;
  • promuovere le politiche e la legislazione a tutela dei giovani;
  • aumentare il livello di conoscenza delle tematiche LGBT attorno ai fattori di discriminazione, ai contesti discriminanti ed agli strumenti di contrasto;
  • facilitare un processo di consapevolezza sociale e culturale maggiore, per rifiutare e contrastare comportamenti e relazioni violente nei confronti dei giovani LGBT;
  • creazione di un network regionale con enti pubblici e privati;
  • sensibilizzare sull’importanza politica, civile, economica e sociale di una cultura delle differenze basata sulla parità e l’uguaglianza;

Beneficiari

  • Giovani e donne della regione Campania tra i 14 ed i 35 anni.
  • migranti LGBT
  • Persone 35 + vittime di maltrattamento e\o violenza

Via Antonio Genovesi 36 – Napoli

Ci interessa la tua valutazione sui nostri servizi, rispondi al questionario online clicca qui

Info  Servizi

Lo sportello lavorerà in rete con quello già svolto dal 2007 presso la CGIL di Napoli da i Ken e con gli altri sportelli di genere della città di Napoli e della regione Campania.

Autolinee di servizio

12 – Percorso p. Carlo III – v. Tanucci – v. C. de Marco – v. M. Guadagno – p. S. Eframo Vecchio – v. M. Guadagno – v. C. de Marco – v. Veterinaria – v. Tenore – v. Foria – p. Carlo III

20 – Percorso P.zza Carlo III – via B. Tanucci – via De Marco – p.zza G.B. Vico – via B. Tanucci – p.zza Carlo III

147 – Percorso P.zza G. B. Vico – v. Tanucci – p.zza Carlo 3° – v. Foria- p.zza Cavour – p.zza Museo – v. S. Rosa – v. Imbriani – v. S. D’Acquisto – v. G. Gigante – p.zza Arenella – p.zza Medaglie d’Oro – v. Tito da Camaino – v. Niutta – p.zza Arenella – v. G. Gigante – v. B. Caracciolo – v. S. Rosa – v. Costantinopoli – v. Foria – p.zza Carlo 3° – v. Tanucci – p.zza G. B. Vico

184 – Percorso v. delle Galassie – v. dello Stelvio – v. delle Dolomiti – v. Monte Faito – v. detta Tranvia Fratta – v. de Pinedo – calata Capodichino – v. Arenaccia – p. Carlo III – v. Foria – p. Cavour (M1 – M2) – v. Costantinopoli – v. Foria – p. Carlo III – v. Gussone – v. Arenaccia – p. Ottocalli – calata Capodichino – v. Caserta al Bravo – v. Bolvito – v. Abate Desiderio – v. Diacono – v. dello Stelvio – v. delle Galassie

185 – Percorso p.Carlo III – v. Gussone – v. Arenaccia – v. Nicolini – v. S.M. ai Monti – v. Masoni – v. Comunale Vecchia Miano – cupa S. Cesarea – v. S.F. d’Assisi – v. N. Epitaffio – v. Mianella – cupa Capodichino – v. Marone – v. Zanotti Bianco – v. Marone – cupa Capodichino – v. Comunale vecchia Miano – v. Masoni – v. S.M. ai Monti – v. Nicolini – v. S.S. Giovanni e Paolo – p. Carlo III

202 – Percorso p. G. B. Vico ‐ v. Tanucci ‐ p. Carlo III ‐ c. Garibaldi ‐ p. Garibaldi ‐ c. Umberto I ‐ p. Bovio ‐ v. Depretis ‐ v. Medina ‐ v. Sanfelice ‐ p. Bovio ‐ c. Umberto I ‐ p. Garibaldi ‐ p. Umberto ‐ c. Garibaldi ‐ p. Carlo III ‐ v. Tanucci ‐ p. G.B.Vico

254 – Percorso Andata: PORTICI (p. Poli – v. Diaz – c.Garibaldi) – c. S. G. a Teduccio – v. P. dei Francesi – v. P. dei Granili – v. R. di Portici – v. A. Volta – v. Vespucci – c. Garibaldi (CIRCUM.) – p. Garibaldi – p. P. Umberto – c. Garibaldi – p. Carlo III – v. Gussone – v. Arenaccia – v. Nicolini Ritorno: v. Nicolini – v. SS. Giov. e Paolo – p. Carlo III – c. Garibaldi – p. Garibaldi – c. Garibaldi (CIRCUM.) – v. Vespucci – v. Volta – v. R. di Portici – v. P. dei Granili – v. P. dei Francesi – c. S. Giovanni a T. – PORTICI (c. Garibaldi – p. San Ciro – v. Liberta’ – v. Bianchi – p. Poli)

C 63 – Percorso v. Nicolini – v. Ponti Rossi – v. Capodimonte – Giardini della Principessa Jolanda – Basilica Incoronata – c.so A. di Savoia – v. S. T. degli Scalzi – v. Pessina – p.zza Dante – v. Conte di Ruvo – v. Costantinopoli – p. Museo – v. S. T. degli Scalzi – c.so A. di Savoia -Tondo di Capodimonte – Basilica Incoronata – Giardini della Principessa Jolanda – v. Capodimonte – v. P. Rossi – v. Nicolini

R5 – Percorso Brin (stazionamento) – v. Brin – v. Galileo Ferraris – c. Lucci – p.zza Garibaldi – c. Novara – v. Arenaccia – p. Ottocalli – calata Capodichino – c. Secondigliano – v. Monte Rosa – p. Libertà – v. Gran Sasso – v. fr.lli Cervi – v. Bakù – v. Ghisleri – v.Ciccotti – v. Labriola – v. Galimberti – v. Zuccarini (staz.Scampia (M1) v. Galimberti – v. Labriola – v.Ciccotti – v. Ghisleri – v. Bakù – v. fr.lli Cervi – v. Monte Rosa – v. Roma verso Scampia – c. Secondigliano – calata Capodichino – v. Arenaccia – Ponte di Casanova – c. Garibaldi – p. Garibaldi – v. Ferraris – Gianturco – v. Reggia di Portici – v. Volta – Brin (stazionamento)

NOTTURNO

N5  – Percorso Andata: Brin – v. Volta – c. Lucci – Stazione Centrale – c. Novara – v. Arenaccia – p. Ottocalli – cal. Capodichino – c. Secondigliano – v. Napoli a Capodimonte – v. Acquarola – v. Gambardella – v. Lombardia – v. Miano – v. Ianfolla – v. Vittorio Veneto – v. Napoli – p. Tafuri – v. Galimberti – v. Labriola – v. Galileo Galilei – v. della Resistenza – v. Ghisleri – v. Bakù – v. fr.lli Cervi – v. Monte Rosa – v. Monte S. Gabriele – v. della Libertà – Mercatino rionale – v. Roma verso Scampia – c. Secondigliano – cal. Capodichino – v. Arenaccia – v. Ponte Casanova – c. Garibaldi – p. Principe Umberto – v. G. Ferraris – Brin


quando siamo nati…

Entra nel gruppo whatsapp 

Entra nel gruppo Telegram

Le Team di Questa casa non è un Albergo

i Ken      Cremona Carlo – Presidente i Ken e  coordinatore progetto

i Ken      Taglialatela Marco – Tesoriere – Responsabile Struttura e Privacy

i Ken  Tammaro Luigi – tecnico

i Ken M° Maria Gabriella Marino – pj corAcor Napoli Rainbow Choir


i Ken      avv. Coppola Savia – sportello Legale
i Ken      avv. Antonio Imperatore – sportello legale

i Ken      avv. Armando Cortese- sportello legale


i Ken     dott.ssa Concetta Ranieri – Psicologa – Sportello

#casa #accoglienza #incubatore #LGBT #Napoli #Rainbow#beneconfiscatocriminalità #antiviolenza #riGenerazioneLGBT#Campania #mezzogiorno

NAPOLI